12.7.11

foto ad arte #2

Ricordate il post su come arredare gli spazi di casa 
con le foto dei bambini?
Ecco qui un altro esempio che trovo molto interessante per il taglio fotografico particolare ed espressivo, per il formato a tutta altezza e per la disposizione nello spazio.
Ma se le foto anziché su pannelli verticali fossero stampate su pannelli orizzontali l'effetto sarebbe altrettanto efficace?


Certamente no.


Lo spazio sviluppato in profondità è dominato dalla scala.
Se i pannelli fossero orizzontali si darebbe origine ad un effetto di accelerazione dello sguardo verso la scala che, viceversa, i pannelli verticali rallentano.

Le foto sono esposte come in una galleria d'arte e fanno da contraltare allo scenario naturale. 

L’effetto è di grande leggerezza ed eleganza. 


Per informazioni sulla progettazione on line e le sedi dello studio potete contattarmi via e-mail.
Per sottoscrivere l'abbonamento ai feed cliccate qui.
Potete seguirmi anche su facebook e twitter.


.........


 photo like "piece of art" #2

Remember the post about how to decorate the spaces of the house
with
children photos?
Here is another example which I find very interesting for the particular photographic cut and expressivity, for size and arrangement in space.
But if the photos were printed instead of vertical panels on horizontal panels, the effect would be equally 
effective? 


Certainly not.


Space developed in depth is dominated by the stair. If the panels would be horizontal they would create an effect of acceleration of the wiew to the stair that, otherwise, the vertical panels slow down. The effect so "natural" is the result of a careful analysis of all elements and that the photos are displayed as in an art gallery, serving as counterpoint to the natural scenery that dominates the environment, it is no coincidence.


If you’d like to submit one question, about children's world, you can do e-mailing me. 
To subscribe this blog click here
Follow me on facebook and twitter 




Articoli correlati -  Related  articles

8 commenti:

  1. Serena P.15.7.11

    Mi è piaciuto molto questo post. Sfogliando le riviste sembra sempre tutto semplice e invece dietro c'è tanto tanto lavoro. Bello, davvero!

    RispondiElimina
  2. Mi associo a Serena. Condivido in maniera assoluta!

    RispondiElimina
  3. Silvano16.7.11

    Nella mia casa c'è un corridoio molto lungo.
    Non abbiamo ancora le foto ma potremmo farle sviluppare più o meno di queste dimensioni. Potrei adattare questa soluzione che ci è piaciuta tantissimo nella mia casa?
    Grazie

    RispondiElimina
  4. Susanna17.7.11

    Quest'idea mi piace tanto e vorrei copiarla ma le gigantografie anzichè in bianco e nero vorrei metterle a colori. L'effetto sarebbe lo stesso?

    RispondiElimina
  5. Anche questo esempio,come il primo, è molto interessante. Mi piace molto la descrizione didascalica, anche se non posso copiarli (la mia casa anzi mini-casa ha una disposizione completamente diversa) è chiaro che non posso mettere delle foto alla rinfusa ma è anche vero che da sola non riuscirei ad ottenere un effetto simile. T.ch.

    RispondiElimina
  6. Serena e Viola: Dietro c'è un grande lavoro di composizione nel quale rientra lo studio di tutti i dettagli sino al più piccolo.

    Silvano: Dipende dallo spazio. La soluzione proposta in questo post è efficace per quel contesto. Per rispondere correttamente dovrei vedere l'ambiente nel quale vorreste disporre le vostre foto. Può inviarmi delle foto via e-mail.

    Susanna. Nel caso su esposto le foto a colori avrebbero contribuito ad un effetto totalmente diverso da più punti di vista. Nel suo caso potrebbe essere una scelta giusta ma dipende dall'ambiente. Anche in questo caso per rispondere correttamente dovrei vederlo. Può inviarmi delle foto via e-mail.

    thinkchic: Posso suggerire qualcuno di mia conoscenza a cui rivolgersi in questi casi...

    RispondiElimina
  7. Capito quasi per caso sul tuo blog.

    Che bell'impatto.
    Tanto bianco, spazioso, leggero...

    Saluti

    RispondiElimina
  8. Francesco: Ringrazio per la visita gradita e i complimenti. Ricambio i saluti.

    RispondiElimina