26.9.11

decorare gli spazi per i bambini e i ragazzi: qualche indicazione

I modi per personalizzare gli spazi dei bambini/ragazzi sono tanti. Tra questi vi è la decorazione delle pareti.  La scelta del soggetto da dipingere o da applicare (adesivo) dipende dall’età dei destinatari e anche dall’effetto finale che si desidera. Ma anche in questo caso come abbiamo visto per la scelta del colore non si può improvvisare. Un ambiente da decorare è come una tela bianca. È facile lasciarsi prendere la mano. Ecco perché gli interventi devono essere misurati.  Anche se l’obiettivo è quello di renderli più accoglienti si può rischiare di alterarne involontariamente la percezione  così da rendere uno spazio di dimensioni contenute visivamente più piccolo o claustrofobico.  La decorazione delle pareti non è il semplice atto di trasporre un disegno su una superficie più estesa ma è un modo per intervenire sullo spazio e modificarlo.
  

Le mie scelte
Quando si deve decorare uno spazio i primi elementi da considerare sono le dimensioni, la forma (pianta e alzato) e le fonti di luce naturale. In questo caso ci troviamo di fronte ad un ambiente molto luminoso che se da un lato  consente di attingere ad una gamma di colori molto ampia dall'altro, per essere più confortevole, necessita di una leggera colorazione. Per le pareti ho scelto una tonalità di giallo molto chiara che si abbina alla pavimentazione in legno. Per l'albero ho scelto due tonalità di grigio per il tronco e tre di verde per dare volume alla chioma.
Gli scoiattoli azzurri sono delle note di colore che attirano lo sguardo verso l'albero. Gli uccellini in volo lo collegano visivamente agli arredi e completano la composizione facendo  da cornice al lettino.




Qualche indicazione:
Considerare l’insieme.
Quando si decora uno spazio questo è vuoto, libero da mobili, quadri, tende, lampade  e quant’altro.  Ma cosa succede quando si reinseriscono questi elementi negli ambienti rinnovati? Le risposte possibili sono due. Si ottiene un effetto armonioso nel caso in cui si sia pensato dall’inizio l’ambiente decorato nella sua totalità. Si ottiene un effetto di disordine nel caso contrario.

Equilibrio 
Una buona decorazione per essere definita tale non deve prevaricare ma armonizzarsi con tutti gli altri elementi che si trovano nell'ambiente. 

La scelta del tema
Più che suggerire i temi decorativi -la fantasia fa' da maestra- preferisco indicare cosa non scegliere. 
In particolare mi riferisco a tutti i soggetti che possano provocare nel bambino/ragazzo ansia.  In realtà più che il soggetto in sé può risultare inquietante la sua rappresentazione.
Un esempio è il tema del mare che può apparire tanto rasserenante, quando è raffigurato con leggere increspature,quanto angosciante, quando è raffigurato come un'onda molto alta. 

Quali pareti decorare.
In linea di massima tutte le pareti libere sono un buon supporto per la decorazione. E' importante però valutare caso per caso considerando anche l'incidenza della luce sulle pareti che può alterare la percezione dei colori.
La decorazione può tornare utile inoltre nel caso in cui vi siano all'interno dell'ambiente degli elementi che visivamente
disturbino come gli avanzamenti delle pareti. Anzi in questo caso ciò che inizialmente è considerato un difetto alla fine potrebbe trasformarsi in un punto di forza dell'intero ambiente.

.........

decorating spaces for children and teenagers: some indication


The ways to customize the spaces for children/teenagers are many. These include the decoration of the walls. The choice of subject to paint or to apply (adhesive) depends on the age of the kids and the final effect you want. But even in this case as we have seen for color the choice can not be improvised. Walls are like  blank canvas. It is easy to get carried away. That is why work must be measured. Even if the goal is to make them more comfortable you may risk inadvertently changing the perception. So the space can be  visually more compact or claustrophobic. The decoration of the walls is not the simple act of transferring a draw over a more extended but it is a way to intervene and change the space.


My choices
When you need to decorate a space the first elements to consider are the size, shape (plan and elevation) and sources of natural light. In this case we are dealing with a very bright room. For the walls I chose a very light tone of yellow that matches the wood flooring. For the tree I chose two tones of gray for the trunk and three from green to give volume to the crown of the tree. The squirrels in blue  attract the eye to the treeThe birds in flight connecting it visually to the furnishings.

Consider the totality
When you decorate a space this is empty. Furniture, paintings, curtains and lamps free. But what happens when you reinsert these elements in the renovated areas? There are two possible answers. You get a harmonious effect in case you thought the room in its entirety or provides an effect of disorder in the opposite case.

Balance
A good decoration to be defined as such should not override but in harmony with all other elements found in the environment.

The choice of theme
More than decorative themes to suggest -fantasy is a good teacher-, I prefer to tell you what not to choose. In particular I am referring to all those who may cause the child/teenager anxiety. In reality more than the subject itself may be disturbing its representation. An example is the theme of the sea. It can seem so soothing(soft ripples) as well as distressing (very high wave). 

Which walls decorating.        
All walls are a good support for decoration but at the same time you have to assess the impact of light on the walls that can alter color perception. The decoration can be useful if there are elements that visually disturbing as the advances of the walls. Indeed in this case what is initially considered a fault may  become a strength of the entire space.



4 commenti:

  1. Ilenia26.9.11

    Questa decorazione è freschissima. L'insieme è così elegante. Seguo sempre con interesse.

    RispondiElimina
  2. Silvia R.26.9.11

    E' un insieme fantasioso ed elegante. Di solito le stanze dei bambini sono così colorate... troppo! Questa stanza è bellissima. Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto questo post sulla decorazione della cameretta. Hai giustamente puntualizzato che bisogna ponderare bene ogni cosa prima di lasciarsi prendere la mano. Spesso si vedono, soprattutto nei negozi per l'infanzia, proposte decorative che sovraccaricano di immagini, colori, forme la delicata psiche dei piccoli.
    Le proposte sono assolutamente stereotipate e legate al mondo dei cartoni, ci si dimentica di adeguarle ai bisogni del bambino.
    La tua soluzione mi piace molto, non è invasiva e lascia spazio alla fantasia.
    Molto bella la scelta dei colori.
    a presto
    nunzia

    RispondiElimina
  4. Ilenia, Silvia R.: Vi ringrazio per i complimenti.

    Nunzia: Ti ringrazio per il commento. Hai colto perfettamente il senso del mio lavoro che mette sempre e comunque in primo piano i bambini.

    RispondiElimina